Quaderna: il regno del ‘da Cosa nasce Cosa’

Share

Importante: Se non avere voglia di leggermi: https://youtu.be/Mfcaegt0oqc

Toraldo di Francia  sembra il nome del protagonista di una storia cavalleresca. E a volerla vedere da una prospettiva più ampia  è proprio così. 
Ovviamente la storia ha anche un’altra l’altra protagonista una principessa che si replica all’infinito ed ha la forma di un quadretto, proprio come quelli dei quaderni di matematica di scuola. Ed è questo il problema, perché appena li vedi ti viene subito quel senso di noia & repulsione… da compiti dopo mangiato. 
Nessun insegnante ti racconta che la matematica è la lingua dell’universo.
E si sa, a rovinare le reputazioni ci vuole un attimo.

Ma, ad un certo punto dello spazio/tempo, arrivano, Toraldo di Francia, Adolfo Natalini -che cito solo ora perché ha un nome troppo contemporaneo che mi rovina la storia- ed i loro amici. 

Si dice che dopo aver cavalcato tutta la notte siano arrivati in un mondo dove niente funzionava più. L’equazione: industria/crescita economica = crescita sociale, non dava risultati. Le città suddivise in settori sulla base della funzione, non avevano più un identità. E a proposito, c’era chi proponeva il ritorno del costruire antico con l’idea di piazza, altri infrastrutture smontabili. Ma i cavalieri di Toraldo e Adolfo, -che si diedero il nome di Superstudio- avevano la soluzione: libertà. Cioè , perché qualcuno deve decidere a priori quale fosse la funzione di un oggetto o di un luogo? sono i comportamenti che definiscono lo scopo, quindi il punto di riferimento deve essere l’essere umano che si muove in uno spazio multifunzione. 

Così mentre si avviarono su questa strada, s’imbatterono nella principessa quadratino che si replicava all’infinito, attaccata di un drago che si nutriva del pregiudizio per la matematica.

Estrassero la spada, e in men che non si dica, la liberarono da un’ apparenza banale. Ed eccola mostrarsi per quello che è:  una rete infinita di incontri, relazioni, immaginazione. 

E da allora la principessa quadratino regna sul mondo del ‘da cosa nasce cosa’ acquisendo, sempre, nuovi territori: internet, la fisica quantistica con il problema se l’entanglement quantistico sia una relazione a due o a tre. Resta che l’origine di tutto è l’incontro, l’immaginazione e la contaminazione e così all’infinito.

Di lei, a  volerne saperne di più, è difficile; abita un po’ qua, un po’ la. Pare che la remise en forme la faccia da Zanotta. Così capita  di vederla stesa su  tavoli, console e tappeti.

Elisabetta Guida.