La Design Week 2019 omaggia Leonardo Da Vinci con due eventi

Share

Non so perché hanno la mania di far cadere le celebrazioni a partire dall’anno della morte. Certo è l’assenza che rende preziosi. Però bisogna dire che è un modo di pensare un po’ buio e un tantino ipocrita. “Chi muore giace e chi vive si da pace” e di danni allo status quo non ne può fare. Rimane che Leonardo da Vinci morì nel 1519 e nell’anno del cinquecentesimo anniversario la design week gli renderà omaggio con due eventi.Il primo sarà all’ippodromo di San Siro. O meglio quella, il party di mercoledì 10 aprile, sarà solo la partenza.

Visto che all’ingresso della tribuna secondaria, c’è la copia delle più grandi statue equestri mai realizzate, un cavallo progettato da Leonardo da Vinci  per onorare la memoria di Francesco Sforza. Allora successe che quando il calco fu pronto, i francesi invasero la città, così venne destinato ai cannoni e non alla statua.  Ma nel 1997 Nina Akamu ne ha forgiata una copia. Curioso  che quest’anno la Snaitech –società che gestisce l’ippodromo milanese- userà il cavallo per onorare Leonardo. Sincronia? Bisognerebbe indagare cosa avessero in comune Da Vinci e Francesco Sforza. (Beh ho scoperto che uno era dell’ariete e l’altro del Leone e sembra che “si spingano l’un l’altro a dare vita a nuove imprese e ci sia molta azione”…) Ma, al di là, l’idea alla base è che la figura di Leonardo di avvicina a quella del designer dei nostri giorni. Dunque a 12 di loro è stato chiesto di darne una personale interpretazione. E durante tutta la design week le opere saranno esposte accanto al cavallo di Leonardo. Per l’occasione, negli spazi della ex segheria, è stata organizzata una mostra multimediale con il Museo della Battaglia di Anghiari, oltre ad un App che consentirà di vedere immagini a realtà aumentata. Ma la festa: si prevede che il Grand Opening sarà animato da dee-jay set internazionali fino alle 4 del mattino.

Il secondo evento sarà “Aqua. La visione di Leonardo”, organizzato direttamente dal Salone del Mobile. Si sa poco, sarà dal 6 al 14 aprile alla Conca dell’Incoronata in Via San Marco. Ingresso ogni 10 Minuti. Elisabetta Guida

I commenti sono chiusi