Sensazione

Share

DSC_0226_Ridotta_Elisabetta GuidaDSC_0172 Elisabetta Guida RidottaLe sere turchine d’estate andrò nei sentieri/ Punzecchiato dal grano, calpestando erba fina:/ Sentirò, trasognato, quella frescura ai piedi./ E lascerò che il vento m’inondi il capo nudo.

Non dirò niente, non penserò niente: ma / L’amore infinito mi salirà nell’anima, / E andrò lontano, più lontano, come uno zingaro, /Nella natura , -felice come una donna. Arthur Rhimbaud. La poesia è tratta da “The love book” edizioni Mondadori. Le fotografie sono mie e le ho scattate ad orticola. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *