Mappe smarrite oppure no? Chissà…

Share

dsc_0180-elisabetta-guida_-divieto-di-riproduzionedsc_0187-elisabetta-guida_-divieto-di-riproduzioneCerto “Perdersi è l’unico modo per trovare un posto introvabile… se no tutti saprebbero dov’è” (“Pirati nei caraibi ai confini del mondo”), dunque sarà per questo che alle volte le strade si nascondono? Chi può dirlo. Il problema è che si perde un sacco di tempo e alle volte non si incontrano neanche persone interessanti. Ma per questo, chiunque potrebbe dire la stessa cosa. La vera seccatura è che chi pavimenta le strade, con tutti quei tombini e quelle grate DSC_0072 ridotta Elisabetta Guida - divieto di ripubblicazionecongiura contro i tacchi delle scarpe. L’alternativa è wa-wei cioè lasciare che siano le cose a venire da noi.  Indubbiamente riposante, però un po’ noioso. Magari alternare…  Elisabetta Guida

( la porta –nella fotografia- era in esposizione al salone del mobile, Eurocucina 2016, ed è stata pensata per l’entrata  dello showroom di Toncelli, Rappresenta la mappa del quadrilatero della moda a Milano, dove si trova il loro nuovo spazio, fatto con un intarsio di legni. Non è un caso ad Eurocucina 2016, portarono una cucina creata con il fossile di un faggio, di migliaia di anni fa. Mentre la lampada con la cartina di Parigi arriva dal Fuorisalone di Paola Lenti, all’umanitaria, un vecchio convento francescano del 1400 che sta contribuendo a restaurare). Tutto le immagini sono mie e soggette a copyright, divieto di ripubblicazione

Commenti chiusi