E se si ricominciasse dallo Shard di Londra?

Share

Lo Skiline di Londra Con The Shard. By Cmglee (Own work) [CC BY-SA 3.0  or GFDL ], via Wikimedia Commons

3 gennaio 2018- C’è bisogno di una sferzata di energia per togliersi di dosso quella sorta di torpore vacanziero che fa diventare la parola “dopo” la più gettonata del nostro vocabolario.

La fotografia è una cortesia dell’ufficio stampa

Tanto più oggi che la terra raggiunge il punto più vicino al sole. Sembra fatto apposta: (quasi)la fine delle vacanze e il transito nel perielio…

Ma c’è ancora un bel week-end e soprattutto lo Shard: il terzo grattacielo più alto d’Europa.

Progettato da Renzo Piano il bello di questa struttura è quello che ci si può fare. Perché se l’idea è qualche giorno a Londra, garantisco che qualche ora sopra questa struttura di vetro -che tra parentesi ricorda la torre di Darth Vader in Star Wars- e nessuno al mondo avrà più energia di voi.

La fotografia è una cortesia dell’ufficio stampa

Certo c’è il terrazzo con la vista panoramica, il caffè (e bisogna dire che al momento lo stanno vendendo come uno dei posti più sensazionali dove fare una proposta di matrimonio. Allo scopo “The Proposers” – una società si occupa di organizzare eventi romantici- ha pensato davvero a tutto: champagne, un tappeto di centinaia di petali di rose, candele, musica personalizzata, fotografo e bouquet di rose); ma quello a cui mi riferisco è la passeggiata virtuale a migliaia di metri sopra Londra.

Vedrete: non c’è niente di più liberatorio di un salto nel vuoto. Elisabetta Guida

www.theviewfromtheshard.com

 

Commenti chiusi