Design week 2019, 10 Aprile, Henghe in via della spiga 7

Share

Questa sera cocktail per l’apertura di Henghe. Uno showroom, in via della spiga 7, che durerà per lo spazio della design week 2019. Lo spazio è stato strutturato come fosse un grande appartamento, ma la magia in questo caso lo fa il dettaglio ed in particolare la ricerca dei materiali. Almeno parlo per me, perché certo la forma è come il vestito di un fiore, i petali sopra cui si sofferma lo sguardo, ma il loro armadi in argento che nascondono frigoriferi e mobili cantina. Un tavolo fatto con un insieme di legni differenti. Per non parlare dei tessuti delle sedute che sono un’esperienza tattile. Ho appoggiato una mano sullo schienale di una poltrona e… ho cominciato ha sfiorare lo schienale, poi il cuscino… ho sentito il ruvido della lana, il “morbido peloso” del mohair, la seta del velluto. A proposito fato lo stesso con la cucina (a forma di elle) in marmo: si sentono le venature. Anche librerie sono particolarissime, di metallo oppure trattando un legno fino a farlo diventare talmente resistente da fare reggere un sistema assimmetrico di assi che si incrociano. Le luci sono per maggior parte in quarzo. I colori, grigio, marrone. L’impressione generale era quella di una casa “da uomo”, ma non pesantona, quella di una persona da scoprire, eccentrica, particolare. Ci potrebbe abitare un attore e averci costruito un suo privato lontano dai riflettori. I fondatori del progetto sono una coppia americana particolarmente attiva a New York, molto internazionale. Imperdibile se si vuole provare a farsi abbracciare dai , materiali.Elisabetta Guida

I commenti sono chiusi