Tra materiale e immateriale. Mangiare nei Paesi Bassi.

Share

Cipolla, sedano, carota, una spruzzata di vino bianco, e le cozze che sfrigolano per qualche istante, poi il profumo che come un tappeto volante scivola via.  Come se approfittasse della finestra aperta e portasse in un tempo lontano. Quando la Zelanda aveva altri confini, un’altra forma; d’altra parte i Paesi…

Continue reading

L’Austria è il posto giusto

Share

Qualche pesce d’aprile fa, Nature aveva pubblicato un articolo nel quale si diceva che i Draghi sarebbero realmente esistiti. Scoperta dovuta al ritrovamento di alcuni documenti alla Oxford ‘s Bodleian Library, attribuiti al monaco Godfrey of Exmouth. A ulteriore suffragio tutta la cultura antica: la letteratura greca, i miti dello…

Continue reading

Miracoli pret-a porter. Tra Palazzari (ceo Nemo) e Ciardi (impressionista)

Share

E’ strano come la luce porti tutto con sé. Viene da pensare a quelle teorie per cui gli esseri umani sarebbero un esperimento degli dei o siano manovrati da qualche entità extraterrestre. Insomma ci sia qualcosa al di fuori che prenda il sopravvento. Perché ci sono serate che sembra che…

Continue reading

Olanda: vacanze di gruppo

Share

Ci sono posti dove è sempre mattina, e poi così, all’improvviso arriva il buio. L’Olanda, è un sabato pomeriggio, una di quelle giornate passate con gli amici di sempre, quando ci sono proprio tutti e il domani è un pensiero lontano. Come se la luce del sole e la leggerezza…

Continue reading

Design Week 2017: la magia impercettibile è la nuova frontiera

Share

Ho chiesto ad Ora Ito cosa fosse la bellezza, ha risposto: tu! Chiaro non intendeva me, piuttosto la meraviglia del creato, la perfezione insita in tutto quello che è natura. La bellezza nascosta che aleggia dietro cose e persone. (Mi viene da pensare se siamo oltre della sezione aurea  –la…

Continue reading

Il Ballo del Doge

Share

All’inizio è un avventura: affittare il costume, scegliere maschera e parrucca, la frenesia delle ultime ore, Venezia. Ma è al trucco che qualcosa di indefinibile comincia a cambiare. E’ strano il tempo, ad un certo punto ha cominciato a scorrere come un tapis roulant che gira al contrario. Penso a…

Continue reading

Idea week-end: al castello di Chambord

Share

Che ci si metta l’anima in pace, in nessuno degli 8 appartamenti (uno in ognuna delle torri e gli altri quattro ricavati dagli spazi tra le torri stesse e il vestibolo) è possibile passare la notte. Ma lo è affittare una delle tre dependences nel cuore del bosco. E considerato…

Continue reading