Fuori Salone Preview: Poetic Tram Ride

Share

28 Marzo-

Pensare troppo è un problema.

Avete presente il film “In the mood for love”? Due coppie si trasferiscono in appartamenti vicini, complice la routine due di loro diventano amanti. Ma la vera storia d’amore è quella di moglie e marito traditi. La scoperta dell’’infedeltà dei rispettivi partners è l’occasione per incontrarsi. Se non fosse che così impegnati a rimuginare, parlare, pensare di come fosse potuto succedere, e al torto subito, non si vivranno mai.

Ecco, L’Hong Kong Design Center per il salone del mobile patrocina, oltre a Creative Fusion – piatti tipici dell’ex colonia inglese preparati con ingredienti lombardi (interessanti gli accessori e i servizi per le pietanze fatte in carta riciclata e fondi di caffè di OOOBJECT), nei giorni del salone a Eataly -, Poetic Tram Ride.

Il cui senso è: non serve più tempo solo riconoscere gli incantesimi quando capitano. Si tratterà di una camera obscura montata sul vagone di un vecchio tram a spasso per la città –ogni giro durerà 25 minuti e andrà dal Duomo a La Triennale-. Le immagini saranno proiettate al contrario e verranno accompagnate da alcuni brani del romanzo Tête-Bêche di Liu Yichang che ha ispirato il film. Il deus ex machina di tutta la situazione è Kingsley Nq,

Totale: tutti sul tram per fare un ripasso prima che sia troppo tardi. Elisabetta Guida

Commenti chiusi